Home » Cucina naturale

Time to detox: zuppa di verdure di stagione all’orzo

Pubblicato da il 22 febbraio 2012 3 Commenti

Vi siete sbaffati frittelle e crostoli, avete celebrato il tripudio dei fritti e dei grassi? O semplicemente avete voglia di qualche piatto sano e di stagione. In perfetto stile time to detox, da mercoledì delle ceneri ma senza digiuno, oggi si può mettere in tavola questa buona zuppa di stagione. A dire il vero un po’ di penitenza la contiene… altrimenti detta VERZA!

Faccio outing: a me la verza piace :-) e opportunamente cucinata come in questa ricetta con le patate e il pepe bianco, la trovo buona buonissima. E le bimbe l’hanno mangiata! Il segreto per far mangiare tante buone verdure ai bambini secondo me è abbinarle alle patate, almeno nelle zuppe: la consistenza più vellutata ammorbidisce i sapori e rende tutto pià facile. Quando noi diciamo patate quelle due mangiano. Mah…

Ecco gli ingredienti:

1 kg di patate circa, 2 verze piccole, acqua o brodo vegetale, sale, pepe, olio extra vergine di oliva, qualche foglia di alloro, orzo perlato

Preparazione:

Sbucciare le patate e tagliarle a pezzi, curare la verza e tagliarla grossolanamente, mettere tutto in pentola con un filo d’olio e le foglie di alloro e lasciar insaporire per 4-5 minuti. Nel frattempo preparare il brodo vegetale e poi aggiungerlo fino a coprire abbondantemente il tutto.

Cuocere per circa 20-25 minuti, aggiungere il sale alla fine e poi frullare il composto.

Lavare l’orzo e tostarlo per qualche minuto, aggiungere l’acqua (per le proporzioni leggi qui) e lasciare in cottura a fuoco medio-basso fino al completo assorbimento (se usate l’orzo perlato in 30-35 minuti è pronto).

Questa zuppa è biologica e costa poco, anzi pochissimo. Penso che con un paio di euro si possa mangiare in 4-5 persone, aggiungendo un legume e qualche altra verdura può diventare un perfetto piatto unico e non c’è bisogno d’altro. Sapevatelo!

3 Commenti »

  • Daria scrive:

    Buonissima! Ne ho preparata una simile qualche giorno fa ed è stata spazzolata!
    Però le mie non fanno testo: impazziscono per le zuppe di qualsiasi tipo! :-)

  • Silvia scrive:

    Devo assolutamente provarla!! Deve essere speciale!! Io ho un problema diverso dal tuo…quando il mio grande uomo(mio marito)sente la parola ZUPPE o MINESTRE storce subito il naso, riesco a risolvere il problema con le creme di verdure, allora quelle le divora!
    Il mio piccolo ometto invece è un buon gustaio, speriamo continui!!

    PS:Ti dovrò chiedere consigli in tema di panificazione,oramai sei diventata esperta…come ho scritto nell’ultimo post del mio “umile” blog!!!

  • Lucia scrive:

    l’ho provata ieri sera: O T T I M A !
    Il marito (di sua spontanea volontà! :-)) ha proposto di provarla in versione + legume! E dire che lui non stravede per le zuppe! grazie!